lunedì 27 febbraio 2012

troccoli con bietoline, chiodini e pinoli







ma quanto mi piace il contest di Fabiola!

era da tempo che mi frullava per la testa l'idea di rifare qualcuna delle mie primissime ricette del blog, ricette buone ma poco valorizzate da fotografie a dir poco or-ren-de!!
e si perchè si ha un bel da dire sul fatto che essendo un blog di cucina quello che dovrebbe contare di più è l'appetibilità del piatto e non la bella presenza, ma purtroppo non è così, anche l'occhio vuole la sua parte, i piatti devono essere appetibili si ma anche accattivanti alla vista.
dico purtroppo perchè trovo questa cosa abbastanza discriminante, non tutti i possessori di blog di cucina devono avere necessariamente anche l'attitudine alla fotografia e credo che sia ingiusto che un piatto mal fotografato non debba avere la giusta attenzione che merita, ma questo sembra essere il trend (là, ve l'ho messo il parolone)!
a me personalmente fotografare piace moltissimo e l'avventura del blog mi ha dato anche la spinta per capire di più su luci, allestimenti dei piatti, piccoli trucchetti, non so quanto sia stato il miglioramento ma qualcosa in più senz'altro so fare e quando vado a rivedere i miei primi passi sul blog provo una grande tenerezza per l'entusiasmo che avevo e quanto ero soddisfatta anche delle ciofeche che postavo!

e qui entra in campo Fabiola e il suo contest bellissimo che ci dà l'opportunità di rifare qualche nostra vecchia ricetta e di riproporla vestita di nuovo, bello vero?
questa è la prima che ho pensato di rifare perchè:
1° per me non è pranzo senza una buona pasta asciutta
2° è una ricetta velocissima
3° è buona al pari della sua velocità
4° è un ricordo di cene in compagnia


TROCCOLI ALLE BIETOLE, CHIODINI E PINOLI:

300gr di troccoli o spaghetti alla chitarra
un mazzetto di bietole
250gr di funghi chiodini
30gr di pinoli
uno spicchio d'aglio
pepe creolo
olio, sale

lavare e tagliare a striscioline le bietole, pulire i funghi, tostare i pinoli,
nella padella mettere l'olio e lo spicchio d'aglio, farlo rosolare e unire le bietole e i funghi, mescolare e salare e cuocere coperto,
nel frattempo cuocere la pasta , scolarla e tenere da parte un bicchiere di acqua di cottura,
versare la pasta nella padella e farla saltare aggiungendo se occorre un pò dell'acqua tenuta da parte, 
alla fine unire i pinoli tostati e un pò di pepe macinato, mescolare e servire.


questa è la mia ricetta rimessa in pentola per il contest di Fabiola, spero ne seguano altre!







41 commenti:

  1. Ciao Dauly,
    la ricetta era molto bella ed è ancora, oggi, molto bella.
    la fotografia, come tu dicevi, oggi, oltre ad essere bellissima, e anche buona!!
    Brava!!
    A presto le 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie apine, però è un peccato che si debba rifare una foto per dimostrare quanto è buona una ricetta, che dite?

      Elimina
  2. Emmipiaceva allora qeusto e mi piace ora ^_^ Con la pasta così bella corposa anche di più. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si fede, una pasta che riempie, e a noi ci piace!!

      Elimina
  3. una vera prelibatezza, bellissimi!

    RispondiElimina
  4. ma non posso vagare per le bacheche di voi amiche foodblogger proprio prima di pranzo.. sto maleeee devo magnarme qlc, ma io voglio qst piatto! ok, chiodini e bietoline e pinoli agg. alla lista della spesa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e si fa apposta no, su su, a cucinare!!

      Elimina
  5. Mi associo a Simo qui sopra .. a qeust'ora la visione di questo piatto è una (piacevolissima) tortura .. grazie x averlo riproposto, un abbinamento squisito!!Baci e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie meggy, buona settimana anche a te, e buona tortura!

      Elimina
  6. ho scoperto da poco che mi piace mettere i pinoli nei piatti =) bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, e non solo i pinoli, anche le nocciole e le mandorle, prova!

      Elimina
  7. godurioso davvero questo piatto :) gnammete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a noi ci piacciono così, belli goduriosi e dietetici! grazie giulietta!

      Elimina
  8. buona l'idea del contest e ottima la tua pasta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me il contest è una genialata!

      Elimina
  9. che piatto raffinato..complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. raffinato non so, velocissimo e semplice si, e per donne che non hanno mai tempo direi che è una gran cosa!
      grazie!

      Elimina
  10. anch'io ho trovato l'idea di fabiola una genialata...la tua pasta sarà stata buonissima nel 2009 come oggi, ma la foto....che cos'e'???...mi piace un sacco!!! si vede che hai studiato...bravaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rosy, studiare studio tanto ma i risultati non vanno alla pari dell'impegno, credimi!
      e poi visto che la ricetta è sempre quella, buona era anche con la foto orrenda, porella!

      Elimina
  11. Che piatto particolare,mi stuzzica tanto.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai, non è troppo strano, e poi è talmente veloce che si può provare senza problemi!
      grazie!!

      Elimina
  12. La bietola nella pasta non l'ho mai provata.. devo assolutamente assaggiarla! Grazie per l'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te! se la fai mi raccomando di non fare stracuocere la bietola, lasciala croccante e non molliccia!

      Elimina
  13. Che ricetta interessante, con un mix di sapori e consistenze davvero particolare ma decisamente invitante! Dev'essere squisito questo piattO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e poi veloce, che di questi tempi in cui si è sempre di corsa non è da sottovalutare!
      grazie!

      Elimina
  14. Anche io la penso perfettamente come te e a volte mi dispiace vedere delle belle ricette che ho pubblicato all' inizio essere passate inosservate sia per le foto che per i pochissimi visitatori ( quasi inesistenti!!! )che avevo all' epoca....E allora sarebbe davvero carino riproporle magari proprio con la scusa del contest di Fabiola!! Questo primo piatto è delizioso...un mix di ingredienti molto gradevole al palato! Bravissima..Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo Patrizia, lo trovo un peccato ma una volta dentro al mondo dei foodblogger ho capito che quasi quasi è più importante la foto della ricetta in sè, e per come sono io la cosa non mi piace affatto, ma purtroppo è così!
      allora approfittiamo del contest di Fabiola!

      Elimina
  15. Che buono questo sugo per i troccoli... una delle mie paste preferite, te lo copio sai???
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  16. In effetti anche io provo tenerezza (e anche un po' di vergogna...) a vedere le mie prime ricette sul blog. Non che adesso le mie foto siano poi comunque questo granche' :)
    Questo piatto di pasta ha un aspetto magnifico e fa tanto "mangiamo mangiami"!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. elena, altro che vergogna! parlo naturalmente per me, mi chiedo come non facessi a vedere gli obbrobri che postavo, perchè il punto è proprio questo, non che credessi che fossero belle, ma nemmeno orrende come in realtà sono! beata incoscienza!!

      Elimina
  17. Ma che bel piatto e che bella presentazione!!!Da oggi ti seguo..se ti va passa da me!!!ciaooo

    RispondiElimina
  18. ricetta inserita, grazie mille!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Dauly!!!! Complimentissimi per questa meritatissima vittoria!! Un piatto davvero gustosissimo!! Un bacio grande...

    RispondiElimina

articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...